Ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo

ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo

Foto via Unsplash. Tutti sappiamo cos'è l'eiaculazione precoce, ma in pochi sanno che anche il suo opposto è un problema: l'eiaculazione ritardata. Ovvero, quando ci metti un sacco a raggiungere l'orgasmo, tanto che a volte non riesci proprio a venire—finendo per passare gran parte del sesso a pensare se ci riuscirai o meno. Se ce ne metti 15, 20, 30 o non vieni proprio, probabilmente soffri di eiaculazione ritardata. La Mayo Clinic suggerisce innanzitutto di identificare la natura dell'eiaculazione ritardata. Il primo passo è capire se è un problema che si ha da sempre o che si è presentato a un https://put.thinkerlife.fun/2020-04-16.php punto. Inoltre, sempre secondo la clinica, bisognerebbe ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo se essa è generalizzata—ovvero si presenta durante tutta l'attività sessuale e con tutti i partner—o legata a specifiche circostanze. Alla radice ci potrebbe essere un problema neurologico o un trauma. E anche ad averla, la sensibilità potrebbe essere limitata—e senza sensibilità è difficile che ci sia l'eiaculazione," mi ha detto Cohen. Un'altra ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo potrebbe essere un livello di testosterone più basso del normale. Ma il problema potrebbe anche essere psicosomatico o causato dall'assunzione di farmaci o droghe.

Salute e benessere. Per poter fare il trapianto di midollo è stata necessaria una radioterapia total body, che purtroppo mi ha distrutto le ovaie. La prima mestruazione non è mai arrivata. Si ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo diagnosi sessuologica e la fa un sessuologo clinico. Soffro di ipotiroidismo, mi ha provocato tanti problemi e anche sotto cura e frequenti controlli mi provoca ogni mesi qualche problema nuovo!

Ultimamente mi sono operato di prostata ho 57 anni che, a dire degli specialisti non click the following article dovrebbe causare nessuna controindicazione nella sfera sessuale. Questo per ben 2 volte in mezzora circa. Cosa diavolo mi sta succedendo?? Questa situazione mi sta deprimendo non poco. La prima non va gestita, ma curata. Se desidera essere seguito da me, io faccio studio a Roma e Catania.

Gentilissima dottoressa Randone, anche io soffro di disturbi attinenti alla sfera sessuale. La cosa per me è estremamente umiliante considerando il fatto che prima avevo un rapporto con la sessualità sano e appagante, anche se caratterizzato da pesanti sensi di colpa. Adesso ho 19 anni e cominciano i primi contatti, anche sessuali, con le ragazze. Preciso che, fino a prova contraria, il mio corpo è sano. La tua email richiesto. Il tuo messaggio. Inviando questo messaggio dichiaro di aver letto, compreso ed accettato l'informativa sulla privacy.

La diagnosi, tracciata dal medico, dev'essere oggettiva e precisa: i parametri che devono essere valutati sono:. Il sintomo in esame, l'eiaculazione ritardata appunto, dev'essere indagato sistematicamente in tutte le sue sfaccettature, attraverso il colloquio con il paziente al quale devono essere poste domande precise ed obiettivel'esperienza e la delicatezza dello specialista, e l'utilizzo di un'adeguata strumentazione anamnestica.

Ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo ora l'attenzione sugli ultimi due punti, utili a descrivere un attento esame del paziente, grazie al quale si potrà stabilire un adeguato orientamento diagnostico.

Non è raro che l'eiaculazione ritardata evolva in senso negativo, sino a diventare impossibile. Stiamo entrando in un terreno minato, assai complesso ma nello stesso tempo particolarmente delicato per il sesso forte. Convincilo che lo fai per aiutarlo, per la sua salute e che è un problema da affrontare e che lo farete insieme. Ciao a tutti volevo un consiglio. Ieri ho avuto un rapporto sessuale con una prostituta che desideravo abbastanza.

Durante il rapporto ho notato che non riuscivo a veniree per più di 20 minuti ho avuto questo problemafino a dover smettere il rapporto perchè appunto non riuscivo a venire. Premetto che ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo di questo rapportoin passato mi sono sempre masturbato senza problemi.

Ciao Lory, forse il fatto che sia confuso riguardo ai sentimenti che prova per te influisce sul sesso. Dovrebbe cercare di capire cosa prova esattamente per te e fare chiarezza nel vostro rapporto. In bocca al lupo comunque!

Buonasera, ho una situazione purtroppo analoga con il mio partner, anche se le condizioni sono effettivamente diverse dal solito. Mi spiego: Stiamo insieme da un anno, a distanza — ci siamo visti quattro mesi in totale - lui è più grande di me e non aveva mai avuto rapporti.

Ringrazio in anticipo. Analizzandomi ho capito che lo stimolo più forte ad eiaculare si presentava nei primi minuti del rapporto, ma a causa della mia voglia di continuare reprimo questo istinto e continuo. Dal quel momento in poi sarebbe più facile svenire che eiaculare. Allora che faccio, una volta che il mio ego è soddisfatto perchè poi da quello che ho capito il nostro problema è pensare più a far godere la nostra partner che ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo godere noi stessi.

Spero vivamente che funzioni con almeno uno di voi perchè so davvero quanto è frustrante.

Raccomandazioni uspstf per lo screening del cancro alla prostata

Noi non riusciamo a rilassarci e a tranquillizzarci. Click here fai ad avere fiducia in te se hai provato mille volte e non sei mai riuscito?

Allora bisogna cambiare modo di pensare, siate padroni dei vostri sentimenti ed utilizzateli per capire come uscirne.

Ciao Parid, grazie mille per la tua testimonianza. Speriamo che aiuti almeno qualcuno che cerca risposte in questo blog e leggerà tuo commento. Le espongo il problema di eiaculazione ritardata del mio fidanzato. Sono ormai due anni che ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo insieme. A risentirne poi non sono solo gli uomini ma anche le loro partner che spesso si colpevolizzano per la situazione…Io penso che affrontare la situazione in due sia la cosa migliore da fare, il dialogo è la via da seguire anche se non è facile.

Prova a parlarci senza magari forzarlo troppo, fagli capire che lo ami e che vuoi aiutarlo a capire cosa sta succedendo e a risolvere la situazione.

Se ti ama capirà e si sforzerà di aprirsi al dialogo con te. Seguici anche su Facebook. Hai mai consultato uno specialista?

ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo

Un medico potrebbe aiutarti a rintracciare la causa del problema e la giusta terapia per risolverlo. Il Dott. Inoltre riguardo al tema ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo leggere questo post del Dott. Non ci sono prodotti che possano aumentare la sensibilita del pene,e raramente è un problema psicologico. Ovviamente queste persone non possono nemmeno usare il preservativo e sfogarsi magari con una prostituta. Devi sapere comunque che nella maggior parte dei casi sia di eiaculazione ritardata che di eiaculazione ritardata il problema è psicologico…Ti consiglio la lettura di questo articolo del Dott.

Spero di nn essere OT, ma quello che percepisco come un problema investe parzialmente i discorsi fatti in questo interessante sito.

Nessuna erezione spontanea notturna

Premetto che ho una vita sessuale incasinatissima. Ho 40 anni fisico prestante, sono sempre stato sicuro di me e della mia sessualità. Problema 1 rapporti con la coniuge: pochi, insoddisfacenti, enorme difficoltà di erezione. Problema 2 rapporti extra confesso : sono tantissimi, oltre 40 solo negli ultimi tre anni. Tutti frutto di mini corteggiamenti e mai a pagamento.

Erezioni completedurature, massima estensione. Fino a pochi mesi fa avevo rapporti che duravano minimo minuti fin a picchi di due ore. Confesso che si finiva stremati, ma il godimento e la relativa gratificazione gettiamo la maschera molti uomini ci tengono a questa cosa erano davvero al top. Problema 3 da qualche mese ho il problema contrario. Molta eccitazione prima del rapporto, eccellenti preliminari ma poi al momento del coito eiaculo in maniera prepoTente senza che riesca a controllarmi come credevo di riuscire a fare.

Chi ci capisce qualcosa è un genio ed avrà la mia gratitudine…: saluti ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo tutti. Potresti rivolgerti ad uno specialista per un controllo e magari ad un sessuologo. Comunque per maggiori informazioni e consigli puoi chiedere al Dott. Buongiorno ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo tutti! Spero che questo post sia ancora vivo perché ne avrei tanto bisogno. Il problema principale e molto strano è che il mio pene rimane in erezione massima per tutto il tempo, da quando lo metto dentro a quando lo tiro fuori… È questo che mi mette in disagio, perché leggendo i commenti sopra vedo che a tutti si ammoscia e quindi le partner si stancano….

Il mio caso è completamente diverso, in quanto sono io che chiedo di fermarci quando lei vuole, anche perché almeno 40 minuti dura il rapporto. Vengo solo se faccio molto velocemente e se mi sforzo di pompare il sangue non so esattemente cosa faccio, ma è come tirare su il pene, e quindi penso che essendo un muscolo involontario, sto pompando il sangue.

Just click for source di aver scritto tutto… Adesso vi faccio delle domande: 1- credete sia meglio farlo senza preservativo? Stiamo insieme da poco e i rapporti sessuali che abbiamo avuto non sono stati del tutto soddisfacenti per entrambi. Ho paura che col tempo la situazione possa peggiorare, perchè ad ora abbiamo rinunciato ad avere rapporti sessuali.

Purtroppo nè io nè lui abbiamo i soldi necessari per rivolgerci ad uno specialista e non sappiamo cosa fare. Ti ringrazio anticipatamente e spero in una tua risposta. Gli ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo a cui hai fatto riferimenti molestie e madre anafettiva possono avere inciso molto…Comunque per escludere le cause organiche sarebbe meglio consultare ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo andrologo per un controllo.

Ti consiglio anche la lettura di questo post del Dott. Inoltre, puoi porre delle domande direttamente al Dott. Continua a sostenerlo, facendogli sentire il tuo appoggio senza fargli pressioni e vedrai che insieme riuscirete a trovare una soluzione.

Ciao, io ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo di eiaculazione ritardata psicologica nn so il perchè ma con la maggior parte delle partner posso stare ore ed ore senza arrivare al dunque, ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo invece il problema non sussiste. Ho cercato di liberare la mente, e penso che questo sia il problema perchè nella masturbazione è questo quello che avviene ma nel rapporto niente di niente. Tra tutte le cause elencate lette nel post precedente, oltre quella di natura psicologica, quella che forse si avvicina di più è che le mie masturbazioni sono più vigorose.

Saluti Roberto. Qualche mese prima che lui partisse, ha iniziato ad avere problemi di questo tipo…lui riesce a venire sia con la masturbazione che con il PRIMO rapporto sessuale della giornata.

Secondo voi, posso fare qualcosa io?! Ciao Jody, prova a spiegare la situazione al Dott. Sono preoccupato. Ciao Mauro, sei agitato e nervoso in vista dei rapporti sessuali?

Hai forse paura di qualcosa come ad esempio non riuscire a soddisfarla o poter correre il rischio che lei rimanga incita? La componente psicologica è spesso determinante…Considera comunque che sei ancora alle prime esperienze e che più andrai avanti più conoscerai il tuo corpo e le tue sensazioni.

Se vuoi puoi spiegare la tua situazione nel dettaglio al Dott. Ma continuando a fare sesso, molto spesso nei primi tempi, mi accorsi che il tempo aumentava sempre fino a quando un giorno dopo 2 ore volli smettere perchè ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo provavo piacere article source se a lei ho detto che avevo dolori inguinali.

Passa del tempo e ci lasciamo. Ho un problema con l'alcool. Alcolismo Il potenziale "bruciato". Balbuzie La balbuzie nell'eta' adolescenziale Terapia cognitivo comportamentale della Balbuzie Terapia della Balbuzie nell'adolescenza Stress post-traumatico e Balbuzie Diario di un cambiamento. In realtà l'orgasmo è praticamente lo stesso, cambia solo se lo si raggiunge tramite la stimolazione clitoridea o tramite penetrazione Per quello che riguarda il tuo partner esistono degli uomini che hanno difficoltà nell'eiaculazione e alcuni di essi possono raggiungere l'orgasmo, cioè delle contrazioni, senza fuoriuscita del liquido seminale.

Ho 26 anni e da pochi mesi ho iniziato ad avere rapporti completi, ma senza mai raggiungere l'orgasmo vaginale, e sta diventando, per me, un vero problema. Premetto source il mio uomo non ha mai avuto ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo tipo di problema con altre.

Non esistono in commercio dei prodotti specifici? E quali possono essere le cause del problema? In genere la mancanza di orgasmo vaginale è legata a problemi sia psicologici che tecnici Il piacere della penetrazione oltre al brivido di avere un altro essere umano al proprio interno, se c'è e se la cosa invece non ci spaventa, è legato alla stimolazione e allo stiramento delle fibre nervose intorno al clitoride.

Non importa quanto tempo, non importa quanta forza, impegno, concentrazione ci mettano. Chi soffre di eiaculazione ritardata riesce insomma a raggiungere un buon livello di eccitazione e stimolazione sessuale, tuttavia questo non è mai abbastanza da portarlo ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo culmine del piacere. Approfondiremo questo tema anche in seguito. Solitamente, tuttavia, si tratta di rapporti che devono durare almeno minuti.

Gli uomini del resto per vergogna, imbarazzo o negazione del problema tendono a non parlarne né con la propria partner né con uno specialista. Tuttavia esistono alcuni tratti comuni negli uomini che ne soffrono che potrebbero essere indicativi di una possibile spiegazione. Per capire le cause e quindi risolvere il proprio problema di eiaculazione ritardata, è necessario innanzitutto rispondere con sincerità ad alcune domande:.

Lesioni al midollo spinale e al sistema nervoso periferico possono spesso portare ad eiaculazione ritardata. Una speciale caratteristica degli uomini che soffrono di eiaculazione ritardata è che solitamente dichiarano di riuscire ad avere erezioni buone e prolungate non manca certo il desiderio sessualema di non sentire abbastanza eccitazione fisica o mentale durante il rapporto sessuale. Tratti comuni degli uomini che soffrono di eiaculazione ritardata: si tratta spesso di uomini che tendono ad avere difficoltà ad esprimere le proprie emozioni, molto controllati, emotivamente distaccati.

Privarla di qualcosa che le spetterebbe come un atto di ritorsione. In tutti questi casi, una terapia psicologica profonda è probabilmente la risposta più appropriata: è necessario ristabilire un senso di fiducia nei confronti del femminile e la capacità di affermare i propri bisogni, desideri ed esigenze di fronte a quelli del partner. Sembra quindi che gli uomini che soffrono di eiaculazione ritardata non riescano a raggiungere il livello ottimale di eccitazione durante il rapporto sessuale.

Secondo il sessuologo Bernard Apfelbaum si tratterebbe semplicemente di un problema di basso livello di eccitazione. In altre parole, la realtà si rivela non essere abbastanza eccitante. Ciao Bob, quindi coreggi se ho male interpretato le tue parole ma…stiamo parlando di 6 ore di sesso ininterrotto? Sarà contenta la tua girl, ma certo bisogna essere molto allenati. Cosa hai fatto? Ginnastica pelvica? Immagino siano in tanti qui a voler sapere il tuo segreto.

Credo si chiami impotenza eiaculatoria o anorgasmia. Curati, è meglio! Non sarà un caso di impotenza eiaculatoria o anorgasmia? Le pasticche sono costose e vanno prese a digiuno.

Uomini, cercate di essere più credibili. Cara Giusy, ti do pienamente ragione. Basta chiacchiere, sotto con i fatti. Ora ho trovato un uomo che dura poco, ma lo facciamo due tre volte al giorno, senza discorsi vari. Piccola riflessione….

ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo

Scommetto che tu chiedi alla tua donna di indossare un vestito o i pantaloni. Dress or trousers. Ho sempre sofferto di i eiaculazione ritardata, credo che il problema derivi dal fatto che fin dalla prrima adolescenza ho praticato la masturbazione in maniera troppo vigorosa, per questo non sento più stimoli con il sesso normale, usando dei gel ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo specifici oppure degli anelli vibranti potrei risolvere questo problema?

Ciao Gigi, mi spiace ma nel caso di eiaculazione ritardata non ci sono prodotti che possano aiutare a risolvere il problema. Il mio consiglio è quello ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo rivolgerti, magari con la tua partner, a un sessuologo o a un terapeuta per riuscire a ritrovare una sessualità soddisfacente.

Soffro di eiaculazione ritardata da più di un anno, inizialmente non ho dato peso a questo problema, ma ultimamente sta diventando motivo di stress e frustrazione. Devo dire che la mia donna mi comprende e mi sta vicino ed è molto paziente. Lui ritiene che le cause fisiche provocano learn more here precoce, come ad esempio le prostatiti.

Rimedi per disfunzione erettile psicologica

Dove posso click megli su questo tema? Salve, Si rivolga ad un andrologo o ad un urologo competente, sarà certamente in grado di aiutarla. Un parere non basta, senza i dovuti esami e test! Cerchi un aiuto competente e risolutivo. La soluzione è, nel tempo, nella pratica, nel rilassamento, nella concentrazione. Se non si risolve ed il problema per te è grave, rivolgiti ad un andrologo o ad un urologo, esistono dei farmaci e terapie psicologiche.

Innanzitutto mi raccomando evita di read article tanto e prediligi il rapporto sessuale con una partner stabile. Se è un problema che ti mette in agitazione e che ti preoccupa, discuterne con un andrologo-sessuologo-urologo potrebbe essere di estremo aiuto. Si ma la masturbazione per me ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo è un problema xke il sesso non mi manca cmq ti ringrazio per avermi risposto.

Questa sera ho fatto una prova dopo 5 giorni di totale assenza di sesso è altro molto riposato sia a livello mentale che fisico e sinceramente ho ottenuto un buon risultato una eiaculazione nei tempi naturali facendo sesso naturalmente come tutte le coppie credo che quello che dicevo oggi viene secondo me provocato dallo strees mentale e fisico provocato dal lavoro impegni di ogni genere e siccome questo è il 2 gg di ferie mi sono rilassato e ho ottenuto dei risultati.

Ho 55 anni e va detto che da sempre ho una fortissima attrazione per un particolare tipo di donna. Forse potresti volerti rivolgere ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo un sessuologo con il quale discutere delle tue ansie? Pingback: Si tratta di eiaculazione precoce o no? Ho fatto anche un percorso con uno psicologo ma non è servito a nulla. Fillos, spesso ci si decide ad ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo questo problema proprio quando si desidera un figlio…non sei solo!

Chiedi aiuto. Nei rapporti con mia moglie non riesco più a godere e quindi la faccio godere con il vibratore e poi lei mi fa godere con un faticoso rapporto orale. Cosa posso fare? Potrebbe indicarle una terapia, o farmacologica o psicologica da fare con la partner.

Le due cose rispondono a processi neurobiologici diversi! Ciao, ho trovato questo interessante articolo e debbo dire che mi ritrovo nel caso del problema psicologico. Ho 27 anni e ho avuto svariate partner anche molto diverse tra loro ma questo problema si è sempre presentato fin dai primissimi rapporti e ho sempre intuito che tutto risiedesse nella mia mente, il problema sta nel fatto che anche quando ho relazioni fisse, sono spesso eccitato in sua assenza e necessito della masturbazione, questo è indipendente ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo momento temporale quindi il prima o il dopo aver un rapporto, semplicemente ho delle pulsioni che devo soddisfare, tanto che spesso fantastico al rapporto con la persona con cui frequento come lo vorrei io e il coito si conclude regolarmente, ma ovviamente in sua assenza… Tali pulsioni non riesco ad averle durante un rapporto, sono eccitato ma non completamente a mio agio, tra il pensiero di voler dare piacere alla partner ad ogni costo e al non poter realizzare le mie fantasie,lo ammetto spesso insane.

Ma trattasi di autoanalisi! Rendo noto che le stesse fantasie, seppur topicizzate, sono in costante evoluzione, in quanto anche quelle ho bisogno di spingerle sempre più in là, per ottenere un soddisfacimento. Ciao gio, guarda, non sai quanti sono nella tua situazione.

Devi uscire dalla tua testa ed entrare nel tuo corpo e nella tua relazione, veramente.

Se fa male la prostata dopo aver fatto sesso

Un abbraccio. Io vi raccanto la mia storia e come ne sono uscito. Da quel giorno ad oggi è passato circa un altro anno e piano piano ho imparato ad affinare la tecnica, se la situazione lo richiede riesco a venire dopo minuti altrimenti mi potraggo per una o due ore quando capisco di essere stanco fisicamente ritrovo il mio punto g ed eiaculo.

Non ne vuole sentire del mio problema dice che non la amo e la cosa mi devasta dentro. Le ho chiesto più volte di aiutarmi masturbandomi magari prima del rapporto ma nulla. Sono sicuro che se accettasse di masturbarmi prima del rapporto durante i preliminari per rendere la cosa piacevole ad entrambi riuscirei in tempi decenti a venire. Joe e Paolo purtroppo non e facile affrontare una cosa del genereprima perchè il mio partner dice di ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo aver mai avuto questo tipo di problemi in passato ,che riusciva a venire tranquillamente ,solo con me ha questi problemi ,e due neanche a me non era mai successo niente di simile con i miei precedenti partneri.

Se magari mi potete aiutare con qualche consiglio ,vi sarei molto grata Non so come reagire. Stai tranquillo :. Attraverso la masturbazione non ho alcun tipo di problema anzi. Cosa potrei fare per risolvere questo problema? Ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo mia posizione ideale? Lui dice che dovrei stimolarlo di più, avere più pazienza, ma non ho più voglia. Non so perchè, mi capita, quelle poche volte che sono sopra, che quando sto per venire non arrivo al top prostatico a gregorio di italy si blocchi prima.

Forse anche da un punto di vista di fisico non stimola il mio benedtto clitoride.

Prostata dimensioni cm 5 5 6

La soluzione è trovare il giusto compromesso…come ti ha risposto Angel cercate una posizione che sia efficace per entrambi. Tempo e pazienza.

E tanto affetto e comprensione. Dagli tempo e non mollare! Angel, ma perchè non dai una risposta anche a me? Mi dispiace ma ho perso il tuo commento per strada…a ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo è dura rispondere sempre puntualmente a tutto.

Per quanto riguarda il tuo problema, non sai quanto ti son vicina. Lo so benissimo quanto possa essere frustrante una situazione di questo tipo, che quasi ti sembra di uscire pazza e vorresti URLARE.

Chissenefrega se quando si parla di queste cose finite per litigare. Litiga pure, affronta il problema. Stai vivendo un problema grande, hai diritto a godere in tutti i sensi di una vita sessuale piena e soddisfacente.

Prostatite nel cane cause weight

Purtroppo noi donne tendiamo a metterci da parte e sacrificare i nostri bisogni per un bene più grande. E se provaste una posizione alternativa? Dove il tuo clitoride viene stimolato ma anche lui possa godere?

Masturbati pure! Anzi, alla grande, e sei matta 2 anni senza godere, ma stai serena. Io qui mi fermo, perché non sono una sessuologa o un medico e altri consigli non te li posso dare. Se te la senti, far visita ad un bravo specialista sarà sicuramente di aiuto. Magari si sta vivendo un forte stress, preoccupazioni, etc. Io non mi preoccuperei più di tanto e starei sereno. Salve a tutti, anche io soffro di questo problema e credo che nel mio ho l erezione ma non raggiungo l orgasmo sia in parte dovuto a una masturbazione troppo vigorosa e in parte a un mio eccessivo autocontrollo.